Informativa: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su "OK", chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
OK

FULVIO PIO LOCO PIANTE

Aloysia_citrodora_2Erba Luigia/Verbena odorosa - Aloysia citrodora Palau

 Pianta arbustiva che può raggiungere 1,50-3,00 m d'altezza, caratterizzata da foglie lanceolate, di colore verde chiaro con nervature giallastre ben visibili, lunghe fino a 5-7 cm. I fiori, che persistono per tutta l'estate, sono biancastri, piccoli e raccolti in infiorescenze a spiga.  Originaria del sud America, si acclimatò alle condizioni climatiche del bacino Mediterraneo nel XVIII secolo. Se le sue foglie vengono sfregate emanano un intenso odore di limone (simile a Melissa officinalis L.). Le foglie fresche ed essiccate vengono spesso utilizzate nelle tisane come aromatizzanti, ma possiedono anche interessanti proprietà antispasmodiche, digestive, carminative e stomachiche. Risulta particolarmente attiva nelle epigastralgie caratterizzate da spasmo gastrico e palpitazioni (stati ansiosi) e nel trattamento sintomatico degli stati neurodistonici degli adulti e in particolare nelle turbe minori del sonno. Le foglie contengono un olio essenziale ricco in citrale e limonene, sesquiterpeni e flavonoidi. Ottima per infusi o liquori d’erbe, per insaporire salse o marmellate, macedonie, gelatine e gelati. Questa come molte altre specie erbacee officinali le potete trovare nel nostro vivaio di Saletto di Piave.

Matricaria_chamomilla_(8824767912) Matricaria chamomilla L.

Pianta erbacea con  fusto eretto e sottile molto ramificato. Le foglie sono bipennatosette, con lacinie sottili e brevi. I fiori sono disposti in capolini caratteristici costituiti da fiori tubulosi gialli e , disposti perpendicolarmente, fiori ligulati bianchi. Distintivo il ricettacolo che si presenta conico  e vuoto ( al di sotto dei fiori tubulosi). Si raccolgono le sommità fiorite a fine Maggio/Giugno. Molto caratteristico è il profumo della pianta dato dall'olio essenziale (costituito in particolare da Camazulene e Bisabololo) contenuto nei fiori tubulosi gialli. Vengono utilizzati i capolini interi essiccati, in infuso o decotto, per le loro proprietà spasmolitiche, antiinfiammatorie (date dalla componente flavanoidica dei fiori ligulati) e blandamente sedative. Può essere anche usata esternamente con impacchi per l'attività antiinfiammatoria e lenente. Questa come molte altre specie erbacee officinali le potete trovare nel nostro vivaio di Saletto di Piave.

 

Maggio: il mese della rosa

La rosa è una pianta dalle proprietà eccezionali. Oltre ad essere  uno straordinario riequilibrante in grado di rinforzare il sistema nervoso ha numerose proprietà, sopratutto la rosa Canina.  I giovani germogli sono un’efficace soluzione contro tutte le forme di allergia. I piccoli frutti (bacche) della rosa canina sono considerati le "sorgenti naturali" più concentrate in vitamina C.  Nel nostro vivaio di Saletto di Piave potrete trovare numerose selezioni di rose inglesi, arbutive o rampicanti climber o rambler, da reciso, coprisuolo e varietà antiche.

002

Hypericum perforatum L.

Pianta erbacea molto comune nei campi, presenta caule esile e ramificato nella parte superiore. Le foglie sono opposte, intere e caratterizzate da una punteggiatura traslucida (ghiandole secretrici) che fa assumere alla foglia un aspetto punteggiato (in controluce la foglia appare "perforata"). I fiori sono di colore giallo, costituiti da 5 petali e numerosi stami lunghi. Presentano una punteggiatura nera dovuta alla presenza di ghiandole. Fiorisce in corrispondenza della festività di San Giovanni fino a Luglio/Agosto. Si raccolgono le sommità fiorite.
Principi Attivi: in particolare Ipericina e Iperforina
Si utilizzano le sommità fiorite per produrre un oleolita, attraverso la macerazione delle parti fresche in olio vegetale, di colore rosso. Usato esternamente per curare scottature e ferite. Questa come molte altre specie erbacee officinali le potete trovare nel nostro vivaio di Saletto di Piave.

 

Taraxacum Officinale L.

Erbacea perenne caratterizzata da foglie oblunghe, lobatopartite e riunite in una rosetta basale di foglie da cui si ergono uno o più piccioli fiorali, lisci e cavi, ognuno dei quali con un capolino giallo all'apice.
Principi Attivi: Tarassicina, Acido Clorogenico e Inulina
Si usano le foglie, con azione diuretica, e le radici, in decotto con azione coleterica ed eupeptica (amaro).

Papaver roheas L.

Pianta comune, con fusto esile, eretto ricoperto di peli rigidi. Le foglie sono pennatopartite e ispide per la presenza di peli. Il bocciolo è verde e pendulo. Fiore è rosso costituito da quattro petali delicati, macchiati di nero in corrispondenza degli stami. Fiorisce da Maggio fino a Luglio inoltrato.
Principi attivi : alcaloidi isochinolinici (soprattutto roeadina)
Si usano i petali, per l'azione sedativa, nota in medicina popolare soprattutto in sciroppo per facilitare il sonno dei bambini e come antitossivo
(funzionalità prime vie respiratorie)